News, Storie & Consigli sui nostri Software Multimediali

Hanukkah: la storia della cultura ebraica e tedesca

Hanukkah: la storia della cultura ebraica e tedesca

Che cos’è Hanukkah?
Hanukkah è una festività ebraica, che celebra la perseveranza della cultura. Questo celebra la forza della menorah 150x150 Hanukkah: la storia della cultura ebraica e tedescagente comune e la capacità di trasmettere la memoria e lo spirito per generazioni e secoli. La festa delle Luci, il nome secolare di Hanukkah, commemora la rivoluzione ebraica e la sconfitta dell’esercito siriano. Queste forze tentarono di distruggere la religione e la cultura ebraica, imponendo un credo del tutto estraneo, ma un gruppo di “ribelli” prevalse su questo tentativo. L’aneddoto del loro trionfo finale, ri-consacrando il tempio di Gerusalemme, è l’episodio che ha dato vita al tema delle candele: il mito racconta che c’era pocchissimo olio rimasto, per tenere accesse le luci del Santo Candelabro, ma, per un miracolo, questo rimase acceso per otto giorni, giusto il tempo necessario per trasportare del nuovo olio d’oliva.

Confusione tra le tradizioni

Hanukka, in questo senso, celebra il continuo della comunità ebraica e delle sue tradizioni. Ma dove inizia la specifica tradizione di Hanukka? Crescendo in un ambiente religioso, ho imparato che il simbolismo dell’olio e della luce erano entrambi importanti, così erano sempre mostrati in associazione col cibo e con i rituali. Da qui derivao cibi molto oleosi e i candelabri a nove braccia. Questo sembrava molto semplice, finchè mi sono trasferito in Germania. Sufganiot image from fotobank.ru  150x150 Hanukkah: la storia della cultura ebraica e tedesca

Qui ho trovato che i latkes, sufganiot e menorot, che mi sono sempre sembrati così connessi alla tradizione di Hanukkah, sono parte della vita quotidiana.
I latkes, pancakes fatti di patate e uova e fritti, sono serviti in ristoranti tedeschi tutto l’anno. I sufganiot, bomboloni ripieni di marmellata, sono esposti in qualsiasi pasticceria e i menorot, i tradizionali candelabri usati per commemorare gli otto giorni in cui quel poco d’olio bruciò, sono usati per illuminare le case della gente. Li chiamano con nomi differenti, anche se sono le stesse cose:
I latkes in tedesco sono chiamati Kartoffelpuffer (frittelle di patate, in italiano, ma non sono proprio la stessa cosa, date un’occhiata al link)
Sufganiot sono i Krapfen (da noi, bomboloni, anche se contengono marmellata, invece che crema) potato latkes ck 833362 l 150x150 Hanukkah: la storia della cultura ebraica e tedesca
Menorot in tedesco diventano Kerzenständer (candelabri)

Mentre non potrò mai sapere con precisione chi ha influenzato chi, sembra che ci fosse una confluenza non molto conosciuta. La cultura ebraica e tedesca, simbiotiche e pacifiche tra loro per secoli, sono cresciute assieme e scambiato le loro idee. Quindi, la celebrazione di Hanukka, non perde ma acquista ancora più significato per me. Probabilmente è nata per celebrare la grande storia degli ebrei  e un particolare episodio del passato (il trionfo sui siriani) ma per me è anche la celebrazione della lunga storia degli ebrei in Germania e tra queste due culture.