News, Storie & Consigli sui nostri Software Multimediali

Intervista a Mario Genzano/1: musica, tecnologia e passione

Intervista a Mario Genzano/1: musica, tecnologia e passione

Band 1 300x153 Intervista a Mario Genzano/1: musica, tecnologia e passione

Ecco l’intervista a Mario Genzano realizzata per i lettori del nostro Magazine. Non anticipiamo nulla: Mario, i suoi progetti e la sua carriera in erba si presentano da soli. Buona lettura!

Ciao Mario, dicci qualcosa di te..

Mi chiamo Mario Genzano e ho 21 anni. Sono cresciuto in un piccolo paese, San Chirico Nuovo, in provincia di Potenza ma ora vivo a Bari per seguire le lezione e dare gli esami di Ingegneria informatica. Sono un programmatore e web designer sempre impegnato  nella ricerca di nuove tecniche e tecnologie per la creazione di siti web altamente professionali. Nel mio tempo libero (ma molto seriamente) gestisco con serietà il blog della mia band, nel quale pubblichiamo recensioni, interviste e curiosità sul mondo della musica.

Mario, come nasce il tuo interesse per la musica?

Ho sempre studiato da autodidatta tutto ciò che riguarda il mondo della musica. Ho iniziato questo percorso all’età di nove anni, studiando pianoforte e cimentandomi nella creazione di canzoni mediante l’uso di software per la produzione musicale. Dopo lo studio di altri strumenti musicali quali batteria, percussioni, chitarra e basso, ho raggiunto un discreto livello di preparazione che mi ha consentito di intraprendere l’esperienza musicale con la mia band.

Parlaci di questa tua esperienza musicale…

Il progetto a cui sto lavorando attualmente si chiama Beta Contrasto: una band fondata nell’agosto 2009 insieme Carmen Lazetera. Fin dalla fondazione della band, ci concentrati sullo sviluppo dei brani e la loro produzione e pubblicazione, occupandoci di tutte le fasi.

Da dove si parte, per un progetto musicale così ambizioso?

Abbiamo iniziato partendo da pochissimo: chitarra e voci e tutto il lavoro di composizione e arrangiamento, come ho detto, è stato svolto da noi. Solo per la registrazione finale e diciamo “professionale” è stata affidata ad uno studio di registrazione. Inizialmente arrangiavamo le canzoni in astratto: immaginavamo lo svolgersi della traccia e quali e quanti strumenti inserire. Non appena acquisita la competenza necessaria (e soprattutto gli strumenti necessari), abbiamo cominciato a creare gli arrangiamenti al computer con i software di produzione. Il software Magix Music Maker è stato e continua ad essere uno strumento utilissimo insieme al Samplitude Music Studio e ai vari SoundPools.

In quale fase e in che modo utilizzi MAGIX Music Maker e Samplitude nelle tue produzioni?

Personalmente apprezzo il lavoro fatto da Magix e la semplicità dei programmi che ormai utilizzo molto spesso. In particolare il Music Maker e il Samplitude Music Studio, che usati in combinazione con i Soundpool dvd collection, riducono in modo estremo i tempi di produzione editing e finalizzazione. Nello specifico, utilizzo il Samplitude per registrare in presa diretta e in massima qualità gli strumenti reali che abbiamo a disposizione e i campioni dei soundpool per arricchire l’arrangiamento.

Nel caso del Music Maker ho trovato davvero molto utile la possibilità di suonare la tastiera virtuale integrata con l’interfaccia del programma direttamente con la tastiera. Ciò ci permette di registrare in tempo reale le nostre composizioni MIDI senza comprare un apposito controller o una costosa scheda audio con ingressi midi. E’ anche possibile impostare il tipo di vst che vogliamo collegare alla tastiera virtuale e quindi suonare/registrare con una semplicità disarmante!

E qui ci fermiamo con la prima parte dell’intervista! Altri spunti, curiosità e idee da Mario saranno nella seconda parte dell’intervista, tra pochissimi giorni sul MAGIX Mag!

Autore

Valentina è parte del Social Media Team dal 2010. E' appassionata di tutte le forme di comunicazione, specialmente cinema e letteratura. Nel suo tempo libero studia il tedesco e tenta di replicare le ricette di sua nonna, a volte con discreti risultati.

One comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>