News, Storie & Consigli sui nostri Software Multimediali

Strumenti VST in MAGIX Music Maker (1 parte)

Strumenti VST in MAGIX Music Maker (1 parte)

Sempre più dispositivi hardware scompaiono dagli studi di registrazione e vengono sostituiti da software. Gli strumenti VST sono quelli che li soppiantano di più. Questi non solo riproducono i suoni, ma sostituiscono interruttori, regolatori e pulsanti del sintetizzatore in modo conforme all’originale tramite un’interfaccia grafica.

La maggior parte dei sintetizzatori virtuali sono programmati in modo del tutto nuovo e dispongono di una vasta gamma di suoni. Questi vengono caricati tramite un’interfaccia VST (VSTi = Virtual Studio Technology Instrument) di un programma come MAGIX Music Maker e da lì controllati tramite un attacco MIDI, ad es. tramite una Master Keyboard.

Oramai ci sono già molti produttori che offrono strumenti VST. Già durante l’installazione di MAGIX Music Maker vengono installati molti di questi sintetizzatori. Inoltre, puoi integrare come plug-in anche molti strumenti virtuali di altri produttori.

Interfacce virtuali

Un’interfaccia virtuale ti consente di collegare un programma come MAGIX Music Maker ad un plug-in, che funziona come un programma a sé stante, utilizzabile tramite l’interfaccia virtuale all’interno del programma che si è collegato.

MAGIX Music Maker è compatibile con interfacce VST e ReWire. Lo standard maggiormente diffuso è quello VST (VSTi = strumento VST). Il protocollo ReWire ti permette di comuncare fra due programmi ReWire compatibili. In questo modo puoi controlloare non solo sintetizzatori virtuali ma anche altri programmi.

Consiglio: la pagina web http://www.kvraudio.com ti offre una buona panoramica sui plug-in VST gratuiti e a pagamento.

Con i plug-in VST puoi ampliare il tuo repertorio di sintetizzatori. Il numero di strumenti riproducibili contemporaneamente è limitato soltanto dalle capacità di prestazione del tuo computer.

Oltre alla possibilità di integrare sintetizzatori virtuali di altri produttori, hai naturalmente a disposizione i sintetizzatori forniti in dotazione.

L’integrazione di plug-in esterni necessita di alcune preimpostazioni, a differenza dei sintetizzatori MAGIX.

Installazione di strumenti VST

Prima dell’installazione di nuovi plug-in dovresti creare una cartella centrale sul tuo disco fisso, in cui installare e salvare tutti i plug-in. Un semplice percorso di destinazione sarebbe ad es.”C:\Plug-in VST”

  • Installa il tuo strumento VST come un comune programma di Windows e indica come percorso di destinazione la tua cartella “Plug-in VST”.

Se il tuo sintetizzatore software non mette a disposizione un suo programma di installazione ed è costituito solo da un “*File DLL”, copialo manualmente nella cartella “Plug-in VST”. Indica la cartella in cui si trovano i tuoi plug-in nella tab “Cartelle” nelle impostazioni del programma (Menu “File” > “Impostazioni” > “Impostazioni del programma ” o tasto P).

Caricamento strumenti VST

In MAGIX Music Maker trovi i tuoi strumenti VST tramite il Media Pool che si trova alla voce “Strumenti”.

  • Sul lato a sinistra puoi passare tra strumenti VST e sintetizzatori oggetti.

image2016-7-29 14-42-38

Durante il caricamento di uno strumento VST viene creato un oggetto MIDI, che verrà visualizzato nella finestra del progetto. Nella testa della traccia compare inoltre il nome dello strumento VST caricato.

L’oggetto MIDI controlla lo strumento VST e aspetta di essere “riempito” con le melodie e le armonie giuste o con altri comandi di esecuzione. A tal finebisogna sapere come gestire i comandi di controllo MIDI. Te lo spiegheremo in un altro articolo.

Se clicchi con il mouse sulla tastiera virtuale di MAGIX Music Maker o premi un tasto della tua tastiera MIDI, dovrebbe suonare una nota. Se non è così, c’è qualcosa che non va e devi capire di che errore si tratta.

Adesso ti sei fatto un’idea di come sostanzialmente funzionano gli strumenti VST. Il nuovo Music Maker contiene tanti nuovi strumenti virtuali, fra i quali Pop Drums e Concert Grand. Nel prossimo articolo ti vogliamo presentare dettagliatamente questi nuovi strumenti VST.

Vuoi ampliare la tua gamma di strumenti VST? Allora dovresti guardare qui ihr: ti aspettano tanti altri numerosi strumenti virtuali!

Autore

Basti è entrato a far parte del Team MAGIX nel 2015. Studente di musica e mass media, appassionato di multimedia, qui da MAGIX si occupa di Social Media. Nel suo tempo libero compone musica, suona il pianoforte e si da alla danza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *