News, Storie & Consigli sui nostri Software Multimediali

Utilizzo di programmi MAGIX su Mac

Utilizzo di programmi MAGIX su Mac

Domande quali “Video deluxe è compatibile con il mio Mac?” oppure “Sono appena passato al Mac e non posso più usare i miei prodotti MAGIX”. Cosa posso fare?” ci arrivano sempre più copiose.

Anche se i prodotti MAGIX non sono compatibili con il Mac OS X, non sei costretto a rinunciare ad usare Video deluxe, Music Maker e Co..

La soluzione è data dal programma “Boot Camp“.

Che cos’è Boot Camp?

Boot Camp è un software della Apple, sviluppato allo scopo di poter installare sul Mac il sistema operativo Windows. In questo modo, ad ogni avvio del computer, puoi scegliere quali dei due sistemi operativi avviare.

Motivi per usare Boot Camp

Esiste ogni specie di emulatori o di sistemi operativi virtuali che possono essere eseguiti su Mac. Perché non si consiglia il loro utilizzo? È semplicissimo! Perché nel caso di macchine virtuali devi sempre calcolare delle riduzioni di rendimento. Ma non solo la performance lascia a desiderare: se la macchina virtuale o un prodotto MAGIX viene aggiornato, questo può far scaturire dei problemi di incompatibilità.

Al contrario, Windows installato tramite Boot Camp funziona perfettamente e senza compromessi: 100% di compatibilità con i prodotti MAGIX.

Installazione di Boot Camp

Prima di cominciare con l’installazione di Windows tramite Bootcamp dovresti verificare se il tuo Mac soddisfa tutti i requisiti di sistema. Lo puoi verificare facilmente consultando la pagina di aiuto di Apple.

Per l’installazione hai bisogno di una versione valida di Windows e della chiave corrispondente. A tal fine, vai alla pagina Internet di Microsoft e acquista Windows come download o come chiave USB.

Affiché Boot Camp possa accedere alla tua versione Windows, devi crearne una versione file ISO. O crei una immagine del DVD di installazione o scarichi il file ISO per la versione Windows corrispondente (Windows 7,Windows 8 o Windows 10).

Puoi spostare la ISO scaricata sul desktop. Prima di procedere, assicurati che non siano collegate altre unità esterne: a questo punto basta avviare l’assistente del Boot Camp alla voce “Programmi” nella cartella “Utilità”. Dopodiché segui le indicazioni e già si avvierà la partizione della unità Boot. Se durante il procedimento ti viene chiesto, collega una memoria vuota USB flash drive (almeno 8 GB di spazio). Attenzione! Se questa non è vuota, sarà formattata.

Per assicurarti che vada tutto a buon fine, nel video seguente puoi seguire passo passo come eseguire l’installazione di Windows tramite Boot Camp: https://youtu.be/A7HMT2ykxOI

Provala! Scarica una versione di prova di Video deluxe e sperimenta il software gratuitamente per 30 giorni sul tuo Mac!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *